Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


Posti di funzione disponibili (dirigenti non generali)

In Regione Campania i posti di funzione dirigenziale disponibili ai sensi dell'art. 19, comma 1bis, d.lgs. n. 165/2001 sono soltanto quelli sui quali si attivano specifici interpelli.

Infatti, ai sensi della deliberazione della Giunta regionale n. 478 del 10.09.2012, come modificata dalla deliberazione di Giunta regionale n. 619 del 08.11.2016 (rinvenibile nella cartella degli Atti amministrativi generali della DG Risorse umane, sottocartella Organizzazione amministrativa delle strutture, reperibile a questo link), gli uffici dirigenziali sprovvisti di titolare in via principale sono diretti ad interim da altro dirigente individuato dalla Giunta regionale o, in mancanza di specifica attribuzione di incarico, dal responsabile apicale della struttura di primo livello.

________________________

14/10/2021 - Questa Amministrazione deve procedere ai sensi del “Disciplinare recante disposizioni per il conferimento degli incarichi di funzione dirigenziale ai dirigenti della Giunta regionale della Campania”, approvato con delibera di Giunta regionale n. 479 del 10/09/2012, così come da ultimo modificato con D.G.R. n. 557 del 10/12/2020, di seguito denominato “Disciplinare”, al conferimento, nel rispetto della normativa vigente in materia, degli incarichi dirigenziali di responsabile delle strutture amministrative della Giunta regionale, di cui all’elenco allegato al presente avviso di cui forma parte integrante e sostanziale (ALL.1).

Alle strutture di che trattasi, così come ridefinite con le ultime modifiche apportate all’ordinamento amministrativo, sono attribuite le competenze indicate nel sopracitato elenco allegato.

Il presente avviso è riservato ai dirigenti di ruolo della Giunta regionale della Campania, di cui all’articolo 1 del Disciplinare e ai seguenti soggetti esterni all’amministrazione, nel rispetto della normativa vigente in materia:

  1. dirigenti appartenenti ai ruoli di altre amministrazioni pubbliche di cui all'art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, ovvero di organi costituzionali, previo collocamento fuori ruolo, aspettativa non retribuita, comando o analogo provvedimento secondo i rispettivi ordinamenti, ai sensi dell’art 19, comma 5 bis, del Dlgs n. 165/2001, in riferimento alle UU.OO.DD. 50.08.03; 50.08.06; 50.11.09. come indicate nell’allegato citato (ALL.1);
  2. dirigenti appartenenti ai ruoli di altre amministrazioni pubbliche di cui all'art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001, ovvero di organi costituzionali, previo collocamento fuori ruolo, aspettativa non retribuita, comando o analogo provvedimento secondo i rispettivi ordinamenti ai sensi dell’art 19, comma 5 bis, del Dlgs n. 165/2001 e soggetti interni o esterni ai sensi dell'art. 19, comma 6, del D.Lgs. n. 165/2001, in possesso dei requisiti previsti dalla citata norma, in riferimento esclusivamente alla U.O.D. 50.03.05, come indicata nel citato allegato (ALL.1).