Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


Viaggi d'istruzione in Campania anno scolastico 2018/2019

Viaggi d'istruzione in Campania anno scolastico 2018/2019

13/11/2018 - La Regione Campania, con la deliberazione di Giunta Regionale n. 628/2018, ha approvato il Decimo Atto Integrativo al Protocollo d’Intesa tra la Regione Campania e il MIUR - Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, sottoscritto l’8 novembre 2018, concernente le agevolazioni alle istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado per l’anno scolastico 2018/2019.

A queste ultime attività sono state destinate risorse per 658.800,00 euro e, in occasione della designazione del 2018 quale "Anno del Cibo Italiano", considerato che le Aree Interne raccolgono la gran parte dei territori dell’eccellenza produttiva agroalimentare tipica e di qualità, per privilegiare la frequentazione di dette aree anche nella prospettiva di decongestionamento delle aree turistiche costiere attraverso un progressivo riequilibrio della distribuzione territoriale delle presenze, si è stabilito di attribuire priorità nella concessione del contributo ai viaggi d’istruzione che assicurino almeno due pernottamenti in strutture ricettive presenti nei 99 comuni ricompresi nelle quattro aree obiettivo: Alta Irpinia, Cilento Interno, Titerno Tammaro e Vallo di Diano, indicati nell’Allegato 2 “ Elenco Comuni” allegato alla stessa DGRC 628/2018.

Le istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado o equipollenti attive sul territorio dell’Unione Europea, possono presentare richiesta di sostegno ad attività di turismo scolastico, entro il 15 dicembre 2018, per uno o più viaggi di istruzione, ciascuno articolato almeno su tre giorni con due pernottamenti in strutture ricettive in Campania.

L’ammontare del contributo massimo è stabilito in:

  • euro 3.000,00 per gli Istituti di istruzione secondaria di I° e II° grado con sede in Campania;
  • euro 3.500,00 per gli Istituti di istruzione secondaria di I° e II° grado con sede in altre Regioni italiane e in altri Paesi dell’Unione Europea.


Documentazione:

Assessore
Corrado Matera