Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


Attività di pubblica utilità (APU): approvata la quarta graduatoria

Attività di pubblica utilità (APU): approvata la quarta graduatoria

20/10/2017 - Oggi 20 ottobre, emanato altro decreto APU, il n. 710.
Si è dato il via ad altri 228 rapporti di lavoro di pubblica utilità in 16 enti campani che hanno presentato progetti ammissibili e finanziabili.
Complimenti alle Amministrazioni che hanno colto la valenza anche sociale di questa misura di politica attiva al lavoro, presentando progetti di cura del patrimonio, promozione e sicurezza del territorio, cura del verde pubblico, aggiornamento banche dati, recupero archivi e solidarietà sociale.
Alla misura, che è a sportello, possono accedervi tutti gli enti pubblici della Regione Campania in maniera semplice e diretta. I destinatari sono ex percettori di ammortizzatori (di qualunque tipologia) dal 2014, attualmente senza reddito. Percepiranno un' indennità di 580 euro/mese per un impegno di 20 ore settimanali per 6 mesi.
Le procedure sono semplici ed a burocrazia zero. La Giunta De Luca dimostra ogni giorno il suo impegno concreto a favore dei territori e delle comunità locali.

Di seguito le PP.AA. interessate:

Calitri (AV)
Roccabascerana (AV)
San Marco Evangelista (CE)
Montefredane (AV)
Cannalonga (SA)
Cusano Mutri (BN)
Torre Orsaia (SA)
Francolise (CE)
Casalduni (BN)
Terzigno (NA)
Battipaglia (SA)
Sperone (AV)
Dragoni (CE)
IC Parini Rovigliano - Torre Annunziata (NA)
Teggiano (SA)
Ogliastro Cilento (SA)

Assessore
Sonia Palmeri