Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


  • 30/03/2015 - Con Decreto Dirigenziale del Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali-D.G. Tutela della Salute - U.O.D. Politica del Farmaco e Dispositivi n. 75 del 18.3.2015 è stata disposta la pubblicazione dell’ elenco delle sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio. Il predetto decreto è rinvenibile sul BURC n. 20 del 23.3.2015.

Le 93 sedi sono state istituite su proposta delle amministrazioni comunali e approvate dalla Regione con i provvedimenti di Revisione della Pianta Organica delle farmacie ai sensi del R.D. 30 settembre 1938, n. 1706, della L. 2 aprile 1968, n. 475 D.P.R. 21 agosto 1971, n. 1275, dalla L. 8 novembre 1991, n. 362, art. 11 D.L. n. 1/2012-conv. in L. n. 27/2012, in attuazione delle norme di settore, nella misura e per le ragioni rinvenibili nel dettaglio nei rispettivi provvedimenti depositati agli atti della U.O.D. Politica del Farmaco e Dispositivi.

Il numero delle sedi e l’indicazione delle zone, così come elencate nell’Allegato 1, potranno subire variazioni per effetto degli esiti giurisdizionali su alcune sedi farmaceutiche, stabilendo, ove necessario, di effettuare un ulteriore atto ricognitivo da pubblicarsi prima della fase di pubblicazione della graduatoria definitiva dei candidati risultati idonei.

___________________

21/03/2015 - Sul BURC n. 18 del 21/03/2016 è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale della U.O.D. Politica del Farmaco e Dispositivi  n. 108 del 18/03/2016 con il quale è stata approvata la graduatoria definitiva dei candidati risultati idonei al concorso. -.  Al predetto decreto è allegato l’elenco delle sedi farmaceutiche da assegnare. Il loro numero èdiminuito  dalle originarie 93, a seguito degli interventi giurisprudenziali intervenuti su quelle oggetto di prelazione da parte dei Comuni. Inoltre sono ancora pendenti alcuni ricorsi nei confronti dei provvedimenti comunali di  zonizzazione. Si ricorda che i criteri di valutazione, stabiliti dalla Commissione sono rinvenibili sul BURC n. 37 del 8/07/2013 –sez. AVVISI.  Si comunica inoltre che la procedura di interpello avverrà tramite PEC.

Allegati:

___________________

10/06/2013 - Con Decreto Dirigenziale AGC Assistenza Sanitaria Settore Farmaceutico n. 29 del 23/5/2013 è stato approvato il Bando di Concorso, per soli titoli, per l’assegnazione di farmacie al privato esercizio in Regione Campania, pubblicato sul Bollettino del 10 giugno 2013.

  • La domanda di partecipazione al Concorso deve essere presentata esclusivamente via web, fino alle ore 18:00 del 10 luglio 2013 attraverso la Piattaforma applicativa realizzata dal Ministero della Salute, collegata al sito www.concorsofarmacie.sanita.it, dove sono presenti il modulo on-line di candidatura da compilare e le relative istruzioni.
  • La compilazione del modulo prevede l’inserimento obbligatorio dell’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
    Per eventuali problemi tecnici rivolgersi al Servizio assistenza del Ministero della Salute - Numero verde 800.178.178 (dal lunedì al venerdì 8.00-18.00 - sabato 8.00-13.00) fax 06.64251275 servicedesk@almavivaitalia.it


Per informazioni sul Bando rivolgersi al Settore Farmaceutico, dal Lunedì al Venerdì, dalle 10:00 alle 13:00, al numero 081 796 92 05.

Documenti da scaricare

___________________

16/03/2009 - Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania del 16 marzo è stato pubblicato il bando di concorso (per titoli ed esami) per l'idoneità e l'accesso alla graduatoria unica regionale di farmacisti.

La graduatoria servirà per l'assegnazione di sedi farmaceutiche di nuova istituzione, risultanti dalle revisioni biennali della pianta organica, o vacanti di titolare.

Si tratta di sedi dichiarate disponibili per il privato esercizio in Regione Campania a seguito dell'approvazione, da parte dell'Assessorato alla Sanità, dei decreti dirigenziali del Settore farmaceutico.

Il conferimento di sedi farmaceutiche si realizzerà attraverso la procedura concorsuale definita con la legge 326  del 24 novembre 2003.

Tale normativa ha stabilito che l'intera procedura per l'assegnazione delle farmacie deve avvenire non più su base provinciale ma - proprio per snellire le procedure e rendere più agevole l'apertura di nuove sedi -  attraverso la formazione di una graduatoria unica regionale di idonei, con validità quadriennale, cui far ricorso direttamente per tutto il periodo di validità.

Visualizza sul BURC: