Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


CORSO DI FORMAZIONE AIDS PER DIRIGENTI MEDICI" - 2014 - XIIª Annualità

30-12-2014

CORSO DI FORMAZIONE AIDS PER DIRIGENTI MEDICI" - 2014 - XIIª Annualità

Centro di Riferimento AIDS Regione Campania (Ce.Rif.A.R.C.)

Direttore del corso: Prof.Guglielmo Borgia 

Presentazione corso;

Programma

Brochure 

L’introduzione dei potenti regimi di terapia antiretrovirale (HAART) per il trattamento della infezione da HIV ha drasticamente migliorato la qualità e l'aspettativa di vita delle persone affette da questa infezione. Questi risultati positivi hanno, però, modificato il quadro epidemiologico, clinico e psicosociale dell’infezione e, soprattutto, hanno ridotto il livello di attenzione socio-sanitaria nei confronti della malattia. Questi eventi e il massivo incremento dei flussi di immigrazione nella Regione Campania da aree di elevata endemia dell’infezione da HIV, possono aver favorito il crearsi di nuovi bacini occulti di infezione. Questo quadro epidemiologico impone grande attenzione al fabbisogno formativo e di aggiornamento degli operatori coinvolti nella cura e assistenza delle persone con infezione da HIV/AIDS e nella prevenzione dell'infezione stessa. Infatti dalla analisi dei dati epidemiologici e clinici dei soggetti con nuova diagnosi di infezione da HIV in Campania nel quadriennio 2008-2011 sono state evidenziate alcune differenze rispetto al contesto epidemiologico nazionale che condizioneranno il razionale delle future scelte operative nella nostra Regione. Pertanto, per fronteggiare le nuove problematiche legate alla infezione HIV/AIDS si vuole:

  • promuovere il test diagnostico di infezione di HIV nelle categorie che risultano più esposte alla acquisizione dell’infezione (ad es. tossicodipendenti, donne straniere ecc.);
  • estendere le informazioni, che emergono dalla periodica valutazione dei dati epidemiologico clinici raccolti, agli operatori dei servizi territoriali  a contatto con le fasce a rischio di infezione (medici e operatori sanitari che afferiscono ai reparti ospedalieri che ospitano o seguono per patologie correlate i pazienti con infezione da HIV/AIDS, medici e operatori sanitari che afferiscono ai consultori e ai SERT, “ medici di strada” ecc.);
  • implementare nelle aziende sanitarie interventi di informazionee di promozione per ridurre i comportamenti a rischio di malattie sessualmente trasmesse.

La legge 5 giugno 1990 n.135 e i Decreti attuativi successivi ( D.M. 25 luglio 1995) disciplinano la realizzazione di corsi annuali retribuiti di formazione e di aggiornamento proposti in base alle esigenze locali e regionali per la pianificazione d’interventi mirati e tempestivi. Nel corso del 2011 il Ce.Rif.A.R.C. ha pianificato un programma triennale di formazione per il personale impegnato nella diagnosi e cura dell’infezione da HIV/AIDS, approvato con delibera n.690 del 06.12.2011 della Giunta della Regione Campania.

I corsi di formazione sono destinati a personale sanitario avente diritto ai sensi del D.M. del 30/10/90 e successivo D.M. 25 luglio 1995. La responsabilità dell’individuazione dei partecipanti ai corsi è a totale carico delle Direzioni Sanitarie delle Aziende di appartenenza.
La predisposizione del programma di formazione e la scelta dei docenti è stata effettuata dal Responsibile Scientifico del Ce.Rif.A.R.C., sulla base di documentati curricula.
I docenti sono stati scelti tra il personale ospedaliero, universitario o di altre istituzioni qualificate, in possesso di specifiche competenze nelle varie discipline e di esperienza didattica.

Obiettivo generale del Corso di formazione è:
migliorare e umanizzare le procedure assistenziali mediante l’utilizzo di protocolli “ mirati” sulla base delle evidenze scientifiche.

Obiettivi formativi generali del corso di formazione sono:

accrescere le capacità di lettura epidemiologica sull’andamento delle nuove infezioni, sui determinanti di ritardo diagnostico e sulle strategie per un più diffuso accesso al test, anche con il contributo delle associazioni coinvolte nella assistenza delle persone affette da HIV/AIDS;
migliorare le conoscenze sull’andamento della sorveglianza delle infezioni da HIV nella Regione Campania e sulla revisione del flusso informativo.

Obiettivi specifici del corso di formazione sono:

  •  migliorare la gestione multidisciplinare del paziente anche con la presentazione di casi clinici;
  •  migliorare le conoscenze sui pazienti Elite Controllers;
  •  guardare ai nuovi scenari e ai differenti bisogni individuando possibili percorsi diagnostici e terapeutici anche  in relazione ai problemi connessi con la prevenzione e le cure palliative;
  •  supportare gli operatori al fine del raggiungimento di una professionalità più completa che permetta di svolgere  in modo ottimale l’assistenza domiciliare;
  •  migliorare le conoscenze virologiche e immunologiche alla luce di nuovi processi patogenetici.

Il corso, rivolto al personale medico delle AA.OO e delle AA.OO.UU. che hanno reparti dedicati all'HIV, è strutturato in 6 giornate (17 ottobre - 25 ottobre - 22 novembre – 29 novembre – 13 dicembre – 10 gennaio) ciascuna di 6 ore di lezione teorico - pratica (ore 8,00- 14,00).
La giornata inaugurale ha sede presso l'Auditorium della Regione Campania, Centro Direzionale, Is. C3;tutte le altre si svolgono presso il Centro Congressi Holiday Inn (sala Ginestra), Centro Direzionale, Is. 5.

Sono previste 2 giornate di recupero destinate a tutti gli aventi diritto, che non hanno potuto frequentare una parte del Corso per motivi di servizio: che si terranno il 24 e il 31 gennaio c/o l'Aula Convegni dell' Ospedale Cotugno di Napoli dalle ore 8,00 alle 14,00 

La giornata inaugurale ha sede presso l'Auditorium della Regione Campania, Centro Direzionale, Is. C3; tutte le altre si svolgono presso il Centro Congressi Holiday Inn (sala Ginestra), Centro Direzionale, Is. 5.

Al termine del  corso verrà rilasciato, ai medici che hanno superato la prova valutativa, apposito attestato predisposto dalla Regione Campania.
Come previsto dalla legge 135/90 la frequenza al corso è obbligatoria e avviene al di fuori dell’orario di lavoro.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Comunicazione ai discenti

La corresponsione della borsa di studio ai medici partecipanti al corso avverrà sulla base delle indicazioni di cui agli artt. 6 e 7 del D.M. 25 luglio  1995 come di seguito riportato:

  1. l’assegno di studio di cui all’art. 1, comma 1, lett. d) della legge n. 135 del 05/06/1990, è corrisposto in un’unica rata al termine del Corso e verrà erogato unicamente ai discenti che avranno frequentato il Corso per almeno 24 ore, il quale è, altresì, ridotto di €. 36,15= (euro trentasei/15) per ogni ora di assenza dalle lezioni;
  2. al termine del Corso i partecipanti saranno sottoposti ad una prova valutativa (test a risposta multipla), la quale sarà valida solo per coloro che hanno frequentato almeno 24 ore (ventiquattro) di lezione su 36;
  3. nel caso in cui, la citata prova sostenuta dal partecipante al Corso abbia dato esito negativo, o non sia stata sostenuta, l’assegno di studio di cui alla precedente lett. b) è ridotto di un terzo;

Modulo di dichiarazione per il recupero delle giornate di assenza per motivi di servizio da consegnare nel giorno di recupero con allegata fotocopia del documento di identità

Brochure corso di recupero

Riepilogo presenze al 10/01/2015:

A.O.U. Federico II  -  A.O.U. SUN -  Moscati di Avellino  -  Ospedali dei Colli di Napoli  

Ruggi D'Aragona di Salerno -  Rummo Benevento -  San Sebastiano di Caserta

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Argomenti delle lezioni :

Alfieri - Sorveglianza malattie infettive

Andreoni - Strategie

Arbucci - Gestione del rischio clinico

Camoni - Epidemiologia dell'Infezione HIV

Chirianni - Percorso Diagnostico terapeutico (Regionale)

Ciccozzi - Dalla epidemiologia classica alla filogenesi

Coppola - Trattamento coinfezioni HIV AIDS [modalità compatibilità]

De Guglielmo - Hiv e disturbi della personalità

Filippini - HIV e Coinfezioni con Virus Epatitici 

Gaeta - Nuove terapie nelle coinfeziomni

Gualdieri - Parassitosi ed altre patologie dimenticate ed emergenti

Martini - Nuove terapie anti Hiv nelle coinfezioni

Nardini - Donne e HIV aspetti psichiatrici

Petrosillo - Pulmonary-hypertension-secondary-to-hiv-2 

Rinaldi - Le Cure Domiciliari in campania

Rosati - Crisi del sistema aziendalistico

Rotondi - Manifestazioni dermatologiche e HIV [modalità compatibilità]

Salfa - Epidemiologia delle IST 

Selva - Coifezioni HIV-HVB Casi Clinici

Simeone - I guai non vengono mai da soli

Simeone - Coinfezioni HIV - HBV

Info line

Coordinamento:

E.Lorenzo tel: 081 796 9780 

P.Oliviero tel: 081 796 9349

Segreteria Scientifica:

B.Gentile - E.R.Magaldi - A. Cuomo - M. Delfino

tel: 081 796 9484 - 9486  fax: 081 796 9435
Mail: cerifarc@regione.campania.it

Webmaster:
V. Orsini  tel: 081 796 9904