Cittadini | Imprese | Versione grafica
Facebook | Twitter | Youtube | RSS


Aggiornamento del piano regionale per la tutela della qualità dell’aria - Avvio fase di Scoping - Scadenza 19/12/2019

Aggiornamento del piano regionale per la tutela della qualità dell’aria - Avvio fase di Scoping - Scadenza 19/12/2019

19/11/2019 - Apertura dei termini della Fase di Scoping - Scadenza 19/12/2019

Documento preliminare al Rapporto Ambientale, invito ai Soggetti Competenti in materia Ambientale a partecipare alla consultazione

È in fase di elaborazione la proposta di aggiornamento del Piano Regionale per la Tutela della Qualità dell’Aria, redatta secondo i criteri previsti nel D.Lgs. n. 155/2010, in attuazione della direttiva comunitaria 2008/50/CE, da sottoporre alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica ai sensi del D. Lgs 152/2006 e ss.mm.ii.

La valutazione ambientale del Piano ha la finalità:

  • di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e della salute umana della popolazione sulla quale impatteranno misure e provvedimenti significativi, per mantenere la qualità dell’aria ambiente, laddove buona, e migliorarla negli altri casi;
  • di contribuire all’integrazione di considerazioni, all’atto dell’elaborazione, dell’adozione e approvazione del Piano stesso, assicurando che sia coerente e che contribuisca alle condizioni per uno sviluppo sostenibile.

Il processo di VAS prevede una fase preliminare di consultazione dei soggetti competenti in materia ambientale (cosiddetta fase di scoping), l’elaborazione del Rapporto Ambientale, lo svolgimento di consultazioni (allargate anche al pubblico), la valutazione (del Piano, del Rapporto Ambientale e degli esiti delle consultazioni), l’espressione di un parere motivato, l’informazione sulla decisione ed il monitoraggio.

Per definire la portata ed il livello di dettaglio delle informazioni da includere nel Rapporto Ambientale, sin dai momenti preliminari dell’attività di elaborazione della proposta di aggiornamento del Piano, è avviata la Fase di Scoping con i soggetti competenti in materia ambientale, i quali sono invitati ad esprimersi sui contenuti del Documento di Indirizzi preliminari e il Rapporto preliminare ambientale del Piano di Tutela della Qualità dell’Aria. Gli stessi sono altresì invitati ad esprimersi anche in merito ai primi indirizzi individuati nel Rapporto stesso, al fine di acquisire contributi utili a definire compiutamente “l’ambito di influenza” del Piano di Tutela della Qualità dell’Aria.

La Fase di Scoping si concluderà entro 30 giorni; pertanto, i contributi dovranno pervenire entro e non oltre il 19 dicembre 2019 alla casella di posta elettronica  a : uod.500604@pec.regione.campania.it ed a staff.501792@pec.regione.campania.it.

Le osservazioni, inoltre, dovranno riportare in oggetto “VAS del Piano di Tutela della Qualità dell’Aria” - CUP 8586”, attribuito al presente procedimento dall’Autorità competente.

Per ulteriori informazioni contattare i numeri 081.796.3155 - 2118 - 3013 – 3029