Tecnici Competenti In Acustica Ambientale


La professione di tecnico competente in acustica ambientale

Tecnici Competenti in Acustica Ambientale

( modifiche all’art. 2, commi 6 e 7,della legge 447/95, dal Dlgs n. 42/17)

 

La legge 447/95 (Legge Quadro sull‘ Inquinamento Acustico) all’art. 2 comma 6, così come modificato dal Dlgs n. 42/17, cita testualmente:”….è definito tecnico competente la figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo”.

 

Il Dlgs n. 42 del 17 febbraio 2017, (Disposizioni in materia della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico, a norma dell’art.19, comma 2 lettere a),b),c),d),e),f), g) e h) della legge 30 ottobre 2014, n. 161),

puntualizza ulteriormente la figura del professionista competente in acustica ambientale , mediante il riconoscimento dei titoli di studio necessari per accedere a tale professione.

Il tecnico competente in acustica ambientale è un professionista, che può svolgere l’attività solo previa iscrizione nell’elenco nominativo dei soggetti abilitati a svolgere tale professione, istituito presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM).

Il tecnico competente in acustica ambientale è quindi un professionista autorizzato per legge ad effettuare misure fonometriche e a eseguire studi tecnici sull’inquinamento ambientale dovuto al rumore.

 

L’attività professionale in materia di acustica applicata è chiamata ad occuparsi di diverse situazioni quali:

 

  •       valutazione di impatto acustico;
  •      valutazione di clima acustico;
  •      piani di risanamento da inquinamento acustico;
  •       progettazione finalizzata alla riduzione di immissione di inquinamento acustico;
  •       progettazione finalizzata alla protezione da inquinamento acustico in ambiente abitativo e        lavorativo;
  •      valutazione della salubrità dell’ ambiente di lavoro dal punto di vista acustico;
  •      vibrazioni;
  •      valutazione dei requisiti tecnici passivi in ambiente abitativo.

 

Il TCAA. è inoltre chiamato ad occuparsi di:

 

  • redazione di piani di zonizzazione acustica;
  • redazione di regolamenti comunali in materia di acustica ambientale;
  • valutazione delle proposte di risanamento acustico e modalità e tempi di attuazione.

 

Come si può notare i campi di applicazione delle competenze del TCAA sono molteplici e altrettanto diverse e specifiche sono le norme vigenti che sottendono ad ognuna delle categorie sopracitate e alle quali il professionista deve attenersi per poter effettuare misurazioni, valutazioni, elaborazione  dati rilevati per poter dare pareri conclusivi.

 

La normativa del Riconoscimento del tecnico competente in acustica ambientale

Dlgs  n. 42 del 17/03/2017, entrato in vigore il provvedimento il 19/04/2017

Schema della domanda di iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati a svolgere la professione di TCAA. (ai sensi dell’art. 21, comma 5  del Dlgs n. 42/2017)


Elenco tecnici competenti in acustica ambientale in regione campania