Avviso pubblico: Programma di mobilità nelle scuole secondarie


Avviso pubblico: Programma di mobilità nelle scuole secondarie

11/04/2019 - La Regione Campania, tramite l’Assessorato all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche sociali, invita gli Istituti Scolastici Secondari di secondo grado della Regione Campania a partecipare al Programma di Mobilità nelle Scuole Secondarie – “PRO.MO.S.S.I.”.

Con D.D. n. 59 del 10.4.2019, in via di pubblicazione sul BURC, è stato approvato il relativo Avviso pubblico.

Il programma “PRO.MO.S.S.I.” si articola nell’azione Rete scolastica per la mobilità transnazionale.

Ciascun Istituto Scolastico Secondario della Regione Campania potrà richiedere un contributo regionale per realizzare in Rete un progetto/programma di scambio internazionale di studenti, volto a promuovere la cooperazione internazionale e la mobilità per finalità di apprendimento nelle scuole secondarie di secondo grado.

Scopo principale di questo Intervento è sostenere i partenariati tra quegli Istituti Scolastici Secondari campani ed esteri che intendono elaborare o consolidare le loro attività, strategie e programmi di lunga durata nel campo della mobilità volta all’istruzione, all’apprendimento non formale ed interculturale.

In tale ottica, si intende sostenere e dare impulso, attraverso un contributo di funzionamento, alla nascita e all’operatività di Reti scolastiche transnazionali campane che perseguano l’intento di promuovere nelle scuole aderenti la mobilità internazionale dei giovani studenti, affinché quest’ultima divenga una prassi didattica-formativa al pari delle altre discipline attualmente inserite nei programmi di studio.

L’obiettivo generale del Programma “PRO.MO.S.S.I.” consiste nel promuovere la mobilità per l’apprendimento negli Istituti Scolastici Superiori di secondo grado della Regione Campania, affinché divenga una opportunità accessibile a tutti i giovani studenti campani con età minima di almeno 16 anni.

Il contributo regionale a ciascuna iniziativa di rete afferente al singolo percorso tematico prescelto sarà di max € 120.000,00. Il progetto potrà prevedere anche l’uso di risorse proprie o di terzi. Non saranno presi in considerazione progetti che prevedano richieste di contributo superiori al tetto massimo stabilito.

Attraverso gli scambi scolastici transnazionali, uno o più classi di istituti scolastici superiori campani potranno accogliere e/o essere accolte da Istituti Scolastici di altri Paesi per realizzare un programma di attività in comune.

In particolare, i progetti di scambio internazionale di studenti dovranno prevedere attività educative, collaborative e relazionali in uno dei seguenti cinque percorsi tematici:

  1. realizzazione di laboratori di produzione e creazione di manufatti con materiali pregiati in condivisione tra culture, stili e design italiani e orientali;

  2. attivazione di laboratori musicali finalizzati alla realizzazione di esperienze multietniche basate sui valori del rispetto e dell’inclusione attraverso la musica;

  3. organizzazione di manifestazioni sportive nelle varie discipline finalizzate all’affermazione dei principi di fair play e convivenza civile tra i giovani;

  4. realizzazione di un forum dei giovani del bacino del mediterraneo incentrato su democrazia, solidarietà e diritto a migrare;

  5. organizzazione di workshop e festival sui saperi e sulla conoscenza nel rapporto tra etica, filosofia e scienza.

Le spese di funzionamento indicate nel formulario di progetto dovranno complessivamente prevedere un importo non inferiore al 65% del costo totale di progetto.

Tutte le voci di costo presentate nel progetto che supereranno i massimali di costo indicati nel formulario non potranno essere riconosciute dalla Regione e rimarranno a carico del proponente.

Potrà candidare una unica proposta di progetto l’Istituto Scolastico Secondario di II grado della Regione Campania, statale o paritaria, della Regione Campania, che si presenti come capofila di un raggruppamento di scuole campane ed estere, che si costituisca in Rete sulla base di un accordo di partenariato per la realizzazione di un programma annuale di attività e scambi internazionali di studenti con età minima di almeno 16 anni e docenti.

Ciascun Istituto Scolastico può partecipare, sia in qualità di capofila che di partner, ad un solo progetto di Rete, pena l’inammissibilità di tutti i progetti presentati scegliendo uno dei cinque percorsi tematici indicati.

Potranno partecipare alla Rete, in qualità di aderenti associati\sostenitori del programma di attività anche enti pubblici, associazioni, imprese o professionisti capaci di apportare valore aggiunto all’iniziativa. Detti aderenti alla Rete non ricevono finanziamenti, ossia i costi da essi sostenuti non saranno presi in considerazione ai fini del calcolo del contributo. Il loro coinvolgimento rispetto al progetto è indiretto o riferito unicamente a singole e ben individuate specifiche attività o sono volte a sostenere la diffusione e la sostenibilità del progetto (Fonte: Erasmus plus).

Ai fini della candidabilità del progetto, la rete proponente dovrà possedere, a pena di inammissibilità, i seguenti requisiti minimi specifici:

- n. minimo di Istituti Scolastici campani (capofila e partner) della Rete pari a 3;

- n. minimo di Istituti Scolastici esteri partner della Rete pari a 2.

Procedura e termini di presentazione

Per candidarsi ad ottenere un contributo nell’ambito dell’azione “Rete scolastica per la mobilità transnazionale”, gli Istituti Scolastici Secondari di secondo grado della Regione Campania dovranno rispettare la seguente procedura:

- le richieste di contributo dovranno essere presentate entro il 23.05.2019.

Il sistema per l’avvio della fase di registrazione sarà attivo esclusivamente a far data dalle ore 10:00 del giorno 15.04.2019 al seguente indirizzo: bandi.sviluppocampania.it.

A seguito dell’inserimento di tutte le informazioni richieste nella fase di registrazione, il sistema invierà via mail le credenziali di accesso necessarie per la compilazione e la consegna della candidatura.

Le operazioni di compilazione della domanda e di caricamento degli allegati saranno possibili utilizzando le credenziali ricevute sulla casella di posta elettronica dichiarata in seguito alla registrazione. La compilazione ed il caricamento degli allegati dovranno avvenire secondo le indicazioni riportate sul sito indicato e tramite le apposite sezioni raggiungibili dal sito bandi.sviluppocampania.it. e potranno avvenire a partire dalle ore 10:00 del giorno 23.04.2019 fino alle ore 16:00 del giorno 23 maggio 2019.

Le informazioni e i chiarimenti tecnici inerenti, esclusivamente, la suddetta procedura on-line potranno essere richiesti a Sviluppo Campania s.p.a. al numero 081-23016600 e all’indirizzo mail : reception@sviluppocampania.it, come indicato anche nella piattaforma dedicata.

Per richiesta di chiarimenti sull’Avviso pubblico si potrà inviare una mail alla indirizzo segreteria.politichegiovanili@regione.campania.it

I numero di contatto regionali sono 081-796.7821-7593-7794-6049, oppure 0823.554276 (Sig. Coscia), 0823.554164 (Sig.ra Sparago), 0823.554314 (Sig.ra Martiniello), 0823.554164 (Sig.Iosca).

Scarica l' avviso pubblico