La Regione Campania ti porta al cinema

La Regione Campania ti porta al cinema

01/03/2017 - il giorno 7 marzo l'Assessorato alle pari opportunità della Regione Campania darà la possibilità a tutti di andare a vedere il film "Il diritto di Contare" gratuitamente previa registrazione. 

Oltre 2000 posti disponibili in nove sale distribuite sull'intero territorio regionale.

- REGISTRATI -

_____________________

Cinema che hanno aderito all'iniziativa

- Cinema Matropolitan Napoli - Via Chiaia, 149, 80132 Napoli
- The Space Napoli - Viale Giochi del Mediterraneo, 80125 Napoli
The Space Nola - Vulcano Buono, Località Boscofangone, 80035 Nola (NA)
The Space Salerno - Viale Antonio Bandiera, 84131 Salerno (SA)
UCI Cinemas Casoria - Via San Salvatore, Circumvallazione Esterna, 80026 Casoria (NA)
UCI Cinemas Marcianise - Centro Commerciale Campania, Località Aurno, 87, 81025 Marcianise (CE)
Movieplex di Mercogliano - Via Santangelo, 83013 Mercogliano (AV)
Happy Cinema di Afragola - Centro Commerciale Le Porte di Napoli, via santa maria la nova, 1, 80021 Afragola (NA)
Big Maxi Cinema di Marcianise - Strada Statale 87 Km, 81025 Marcianise (CE)
Torre Village di Torrecuso - Località Torrepalazzo, 82030 Torrecuso (BN)

Trama del film
Nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta, la legge non permette ai neri di vivere insieme ai bianchi. Uffici, toilette, mense, sale d'attesa, bus sono rigorosamente separati.

Da una parte ci sono i bianchi, dall'altra ci sono i neri. La NASA, a Langley, non fa eccezione. I neri hanno i loro bagni, relegati in un'aerea dell'edificio lontano da tutto, bevono il loro caffè, sono considerati una forza lavoro flessibile di cui disporre a piacimento e sono disprezzati più o meno sottilmente.

Reclutate dalla prestigiosa istituzione, Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson sono la brillante variabile che permette alla NASA di inviare un uomo in orbita e poi sulla Luna.

Matematica, supervisore (senza esserlo ufficialmente) di un team di 'calcolatrici' afroamericane e aspirante ingegnere, si battono contro le discriminazioni (sono donne e sono nere), imponendosi poco a poco sull'arroganza di colleghi e superiori. Confinate nell'ala ovest dell'edificio, finiscono per abbattere le barriere razziali con grazia e competenza.


Altri contenuti